1. Informazioni sul Modulo

Il Modulo 5 fornisce informazioni rilevanti, per quanto riguarda tutti gli scenari descritti negli altri moduli. In ognuno degli scenari proposti, riveste un’elevata importanza l’aspetto interculturale, che emerge nell’interazione tra i migranti e le forze di polizia, il personale di sicurezza, gli insegnanti, consulenti, etc. Si assiste all’incontro tra differenti culture, con i propri valori, attitudini, credenze e questo può spesso portare a delle incomprensioni. Il Modulo 5 mira a sensibilizzare i professionisti a prendere in considerazione gli aspetti culturali che possono influire sulla comunicazione e rappresenta inoltre una fondamentale integrazione ai Moduli 1-4 incentrati sul linguaggio e la comunicazione.

 

L’obiettivo del modulo è di:

  • fornire contenuti base utili per conoscere e comprendere le varie culture,
  • porre attenzione alle appropriate sezioni di ricerche interculturali come quelle di: Geert Hofstede, Fons Trompenaars, Edward Twitchell Hall, Alexander Thomas ed il Globe Study,
  • illustrare la dimensione interculturale attraverso esempi e casi studio,
  • incoraggiare i professionisti a considerare gli aspetti interculturali nelle loro interazioni con migranti e stranieri,
  • dare una serie di consigli di carattere comportamentale, basati sull’aspetto culturale, importanti per coloro che utilizzeranno Vocal in Need.

Il Modulo di Formazione interculturale Vocal in Need, si struttura in tre parti:

  1. Introduzione generale alla cultura
  • Definizione di cultura
  • Modello Iceberg di una cultura
  • Come evitare conflitti interculturali
  • Pregiudizi e stereotipi
  • Dimensioni di una cultura
  1. Casi studio
  • La Bicicletta
  • Subbuglio al centro rifugiati
  • Sessione di coaching individuale
  1. Conoscenza interculturale